martedì, luglio 11, 2006


Sui Monti di Mola la mattina presto un’asina dal mantello chiaro stava pascolando
sui Monti di Mola la mattina presto un giovane bruno e aitante stava tagliando rami
e gli occhi si incontrarono mentre cercavano acqua e l’acqua sgocciolò dai musi insieme alle bave
e l’asina aveva gli occhi color del mare
e a lui dalle narici usciva il Maestrale
e lei ragliava incantata ea ea ea ea
lui le rispondeva pronunciando male ae ae ae ae
Oh bella mia l’asina luna la bella mia cuscino di lana
O bella mia bianca fortuna-
O bello mio mi bruci gli occhi il mio bello carnevale di baci
oh bello mio mi cuci il cuore –
Amore grande di prima volta l’ape ci succhia tutto il miele di questo mirto
amore bambino di tutte le ore di muschio il battacchio di questo cuore
Ma nulla si può fare nulla in Gallura che non lo vengono a sapere in un’ora
e sul posto una brutta vecchia nascosta tra le frasche piangendo e guardando diceva fra sé con le bave alla bocca
Beata lei mamma mia che bell’uomo beata lei giovane e bruno beata lei
io muoio sola beata lei me lo ricordo bene beata lei più d’una volta beata lei vecchiaia storta –
Amore grande di prima volta l’ape ci succhia tutto il miele di questo mirto
amore bambino di tutte le ore di muschio il battacchio di questo cuore
Il paese intero si agghindò per il matrimonio lo stesso parroco entrò nel suo vestito
ma non riuscirono a sposarsi l’asina e l’uomo perché ai documenti risultarono cugini primi
e lei ragliava incantata ea ea ea ea lui le rispondeva pronunciando male ae ae ae ae.



FABRIZIO DE ANDRE' - Traduzione "Monti Di Mola"

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

finance idustrial all fico score.
bugiallis.
chasecreditcard.
chase credit card.
refinance mortgage loan.
[url=http://refinance-mortgage-loan.110mb.com][/url]

6:54 AM  

Posta un commento

<< Home